pachino2

Il Pomodoro di Pachino Igp incontra i pici, il sapore della buona pasta con il blog Stuzzichevole

pachino1 La ricetta con cui Irene Prandi, food blogger di Stuzzichevole.com ha partecipato al contest indetto dal Consorzio del Pomodoro di Pachino in collaborazione con Aifb parla di una delle storie d’amore più antiche in cucina: quella tra pasta e il pomodoro. Anzi, di una super pasta, i pici senesi, e di un super pomodoro, quello proveniente da Pachino, appunto.

Nasce così l’idea di cucire insieme la Toscana e la Sicilia con la ricetta “pici con ciliegino, capperi e muddica”, che nasce proprio dal ricordo personale del papà che preparava gli spaghetti con i pomodorini. “Un piatto semplice, ma che adoravo- confessa Irene- Rimanevo stupita da quanto potesse essere buona una pasta così semplice. A questo punto ho scelto un formato di pasta tipico senese, i pici, e ho aggiunto ai buonissimi pomodorini di Pachino la mollica, in onore del mio compagno, d’origine siciliana”.pachino2

La passione per la cucina, nata da bambina a rimasta sopita a lungo, ha coinvolto sempre più Irene nella scrittura del suo blog, dove riversa la sua filosofia gastronomica: “Alla base c’è il rispetto: per gli altri, per l’ambiente e per me stessa. Il mio percorso viaggia seguendo poi 4 punti cardinali: la condisivione, la formazione, la comunicazione e l’aggregazione, che mi guidano alla scoperta dei legami tra Cibo, Psiche e Ambiente. Oramai sono 5 anni che Stuzzichevole è nato e non posso più farne a meno perché è una parte di me. Durante il mio lavoro di educatrice con i minori disagiati, il blog nasce come “bisogno” di ritagliare uno spazio tutto mio, dove esprimere me stessa… Già dopo un anno capisco  che nel mio destino c’è il food e la comunicazione uniti alla psicologia, che cerco di utilizzare come strumenti per promuovere il benessere psicofisico e la promozione del Mondo che mi circonda”.

 

 

 

Lascia un commento